La Connetti.it domina il derby

3-0 perentorio e senza discussione quello delle neroverdi, sempre in controllo del match contro Orsogna (25-17, 25-21, 25-18). Giorgio Nibbio: «Per la prima volta quest’anno, gara costante nel rendimento e senza cali. Era una sfida salvezza, ma nonostante tutto quello che ci è successo stiamo ancora lì, attaccati al treno playoff».

Chieti, 22/12/2019 – La Connetti.it chiude nel migliore dei modi il proprio 2019, imponendosi con merito per 3-0 nel derby con Orsogna. Gara senza storia e dominata dalle neroverdi, sempre avanti nel punteggio, a parte le prime battute del terzo set. Ancora senza Culiani, con Gotti che aveva saltato gran parte degli allenamenti settimanali a causa dell’influenza e con Lestini ancora a mezzo servizio (ma comunque autrice alla fine di 6 punti preziosi), le neroverdi hanno vinto nettamente la gara a muro (12, contro i 3 di Orsogna), facendo registrare percentuali migliori delle avversarie in tutti i fondamentali e sbagliando pochissimo in battuta (solo 5 errori su 74 tentativi). 14 punti per Ilaria D’Angelo, 11 per Gotti, 10 con 4 muri per Simona Galiero, 6 con 2 ace per Lestini. Giroldi ne mette a referto 4, di cui 2 a muro. Dall’altro lato, non bastano i 13 di Orazi e i 12 di Bosio. Salita a quota 14 punti, la Connetti.it tornerà in campo, dopo la lunga sosta natalizia, sabato 11 gennaio a Castellana Grotte.

«Per la prima volta quest’anno abbiamo fatto una gara senza cali di concentrazione – queste le parole di Giorgio Nibbio –, mantenendo sempre un rendimento alto, a parte forse qualche momento nel secondo set. La squadra cresce, si comincia a vedere anche il gioco che stiamo cercando di fare dall’inizio dell’anno, e si sono visti progressi anche rispetto alla già positiva prova di Cerignola: nel muro-difesa, oggi, abbiamo fatto anche meglio di sette giorni fa. Come al solito, posso contare alla grande su chi entra dalla panchina, in più la situazione infortunati lentamente si sta facendo meno grave, perché Monica Lestini è di fatto recuperata e Michela Culiani sta migliorando settimana dopo settimana. Era un derby salvezza, a tutti gli effetti, e averlo vinto ci dà non solo maggiore tranquillità in classifica, ma anche la possibilità di rimanere attaccati al treno playoff… cosa notevole, se si pensa a tutto quello che ci è successo in questi primi mesi di stagione. E sono particolarmente contento perché ogni settimana c’è chi ci attacca, ci dà per morti e spacciati, e invece siamo qui, a lottare. E a vincere».

Connetti.it Chieti: Gotti 11, Ricchiuti, Maiezza (L) n.e., Torrese (L), Culiani (C) n.e., Di Tonto 3, Spadoni 5, D’Angelo 14, Galiero 10, Rocchio n.e., Giroldi 4, Micheletto, Lestini 6. All.: Giorgio Nibbio.

Virtus Orsogna: Dorigatti (L), Guarino, Taraborrelli, Bosio 12, Santin 2, Aluigi 1, Montechiarini 3, Orazi (C) 13, Romani 2, Malovic, Romano 1. All.: Alessandro Della Balda.

FORZA CONNETTI.IT!!!