La Connetti.it attende Casal de’ Pazzi

Contro le laziali (fischio d’inizio domani, ore 17, diretta streaming sulla pagina Facebook della Pallavolo Teatina), le neroverdi vogliono reagire dopo il KO nel derby. Nicole Tellaroli: «Contro Altino abbiamo completamente sbagliato l’approccio. Domani dovremo essere molto più furbe e lucide».

Nocciano, 26/03/2021 – Dopo la sconfitta nel derby contro Altino, la Connetti.it vuole immediatamente rialzare la testa. Le ragazze di Giorgio Nibbio devono ripartire da quanto di buono si è visto nel secondo set a Francavilla, quando sono state capaci di lasciare a 16 le avversarie e di condurre sempre il gioco, con qualità e personalità. I problemi evidenziati soprattutto negli ultimi due set hanno d’altra parte dato la possibilità allo staff tecnico neroverde di lavorare in settimana su aspetti specifici, per far crescere la squadra ed evitare il ripetersi di simili situazioni.

Di nuovo di scena a Nocciano, la Connetti.it spera dunque di bissare il successo raccolto due settimane fa nel debutto casalingo contro Trevi. L’avversario sarà stavolta di livello superiore: Casal de’ Pazzi è una società nota in tutta Italia per il suo straordinario lavoro sul settore giovanile ed è sempre dal proprio vivaio che il sodalizio laziale pesca con continuità giocatrici di grande qualità e dal sicuro avvenire. Prime in classifica a pari punti con le corregionali di Sant’Elia, le “ragazzine terribili” di Casal de’ Pazzi arriveranno certamente a Nocciano con l’obiettivo dei tre punti.

Il punto della situazione in casa Connetti.it è affidato a Nicole Tellaroli:

«Sconfitte come quella contro Altino ti aiutano a crescere sotto l’aspetto del carattere e sono salutari, come ha detto anche Giorgio Nibbio. Non ha funzionato in generale l’approccio alla partita, eravamo tese e poco lucide, e questo ha inciso molto. Per quanto riguarda la partita di domani, sarà molto dura. Casal de’ Pazzi è una squadra giovane, dalle grandi qualità fisiche, e in questo periodo sta facendo molto bene. Starà a noi giocarcela con astuzia e lucidità, dovremo entrare in campo con il giusto piede e vogliose di dimostrare le nostre capacità. Da un punto di vista personale, all’interno della squadra mi sto trovando molto bene, sono abbastanza soddisfatta per quanto fatto fino ad ora, nonostante i vari ostacoli incontrati. Mi riferisco ad esempio agli infortuni, ma soprattutto alla positività dell’intera squadra al covid, che ci ha costrette ad uno stop di un mese e mezzo e ci ha impedito di iniziare regolarmente la prima fase del campionato. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, pian piano sto vedendo i miglioramenti, anche a proposito del mio cambio di ruolo, da opposta a schiacciatrice. Spero che riusciremo a dimostrare quanto valiamo partita dopo partita, prendendo sempre più coraggio e consapevolezza dei nostri mezzi».

FORZA CONNETTI.IT!!!